Posto di lavoro

Come usare il tuo posto di lavoro per attrarre i migliori talenti

17 marzo 2022

All'apice della pandemia, i colloqui virtuali non erano solo convenienti, erano l'unico modo per continuare il processo di assunzione poichè le conversazioni faccia a faccia erano fuori questione. Ma quasi due anni dopo, molte cose sono cambiate. Molte delle interazioni di persona che ci sono mancate hanno cominciato a tornare: concerti, eventi sportivi, conferenze e colloqui in loco. I responsabili delle assunzioni hanno intenzione di incorporare un mix di colloqui virtuali e di persona per andare avanti. Ma qual è il giusto mix?

Analizzerò le sfide e i vantaggi dei colloqui a distanza e di quelli di persona, e ti farò capire qual è il giusto mix per avere i migliori talenti nella tua squadra.

Le sfide dei colloqui virtuali 

Passare dal colloquio di persona a quello virtuale comporta tutta una serie di ostacoli. Il software di videoconferenza non è stato progettato per i colloqui. Diamo un'occhiata alle sfide comuni da ogni lato dello schermo.

Per i reclutatori:

Interviste interrotte da richieste legate al lavoro: Nei colloqui reali di persona, è improbabile che i candidati migliori siano distratti da notifiche di lavoro che spuntano sui loro telefoni. Ma è diverso nel mondo virtuale in loco. Un candidato top può essere immerso in una conversazione con un potenziale futuro datore di lavoro, poi viene contattato dal suo attuale capo con una richiesta urgente. Anche se il ping rimane temporaneamente senza risposta, questo manda in tilt il ritmo di un'intervista altrimenti solida. 

No-show e cancellazioni dell'ultimo minuto: Le persone non devono pianificare tutta la loro giornata per un'intervista virtuale. A volte i candidati non prendono nemmeno il tempo libero ufficiale. Con un impegno di tempo e sforzo così basso, i candidati a volte accettano un colloquio finale che poi cancellano all'ultimo minuto. In generale, i candidati sono più propensi a pianificare e dare priorità ai colloqui di persona rispetto a quelli virtuali. 

Pool di candidati limitato dall'accessibilità: I colloqui video possono essere una barriera all'entrata per i candidati meno esperti di tecnologia. Alcune persone potrebbero non avere accesso al software di videoconferenza, ma a meno che non ne abbiano bisogno per il lavoro, questo non dovrebbe squalificarli.

Per i candidati:

Difficoltà di comprensione della cultura: Con le interviste virtuali, i candidati rischiano di perdere importanti elementi di rottura che sarebbero stati ovvi di persona. Per esempio, non hanno modo di sapere quanto sia vario l'ambiente di lavoro al di fuori del piccolo gruppo del loro panel di intervistatori. Possono uscire da una conversazione di tre ore senza avere idea di come sia realmente la cultura dell'azienda.

Flusso conversazionale limitato: Può essere un buon segno quando un colloquio va oltre il tempo previsto. Per gli scenari di persona, la prossima persona nel pannello dell'intervista potrebbe aspettare pazientemente fuori dalla stanza. Nel mondo virtuale, il galateo dello sforamento è meno definito. Invece di avvolgersi verso una fine naturale, c'è la pressione di concludere rapidamente quando una terza persona entra nella sala riunioni virtuale.

Affaticamento da intervista virtuale: Nello stesso modo in cui una telefonata con Zoom può confondersi con la successiva, così può succedere con interviste virtuali multiple. I candidati che fanno colloqui per diverse aziende contemporaneamente hanno maggiori probabilità di dimenticare esattamente cosa pensano di ciascuna. D'altra parte, è anche più difficile per il candidato fare una prima impressione d'impatto via video, specialmente se è solo una delle tante interviste su Zoom che il decision-maker ha quel giorno.

Vantaggi del colloquio sul posto di lavoro 

  • Adattamento alla cultura: Mentre la descrizione del lavoro per un ruolo può essere la stessa in diverse aziende, l'esperienza di lavorare in una squadra o azienda rispetto a un'altra può essere molto diversa. Per i candidati, valutare la cultura dell'ambiente di lavoro e dei colleghi è fondamentale. Per i manager che assumono, mantenere i dipendenti significa determinare chi è adatto al team. Se la connessione non è reciproca, è probabile che non durerà.
  • Valutazione accurata delle competenze: Ci sono vantaggi nel valutare sia le competenze hard che quelle soft di persona invece che virtualmente. Per esempio, un test di abilità tecniche di persona può aiutare a rappresentare le prestazioni del candidato sotto pressione. Il linguaggio del corpo gioca un ruolo enorme nelle abilità interpersonali, che sono cruciali per il contatto con il cliente o per le posizioni di leadership senior.

Quindi qual è il giusto mix tra queste sfide e questi vantaggi? Penso che le interviste virtuali siano un'ottima opzione per le interviste delle prime fasi. Preferisco parlare con i candidati a distanza per le conversazioni iniziali di screening. Poi, quando c'è una buona corrispondenza, è meglio avere conversazioni finali di leadership in loco, soprattutto quando si spera di andare verso l'offerta. In questo modo si può vendere loro non solo l'opportunità, ma farli entusiasmare per l'ambiente di lavoro divertente. 

Suggerimenti per ottenere l'esperienza del candidato sul posto

Le prime impressioni sono sempre le più importanti, quindi è fondamentale farle bene. Il vostro posto di lavoro può essere un modo potente per mostrare la vostra cultura aziendale ai candidati migliori. Una volta che vedono l'ambiente, riporta alla mente quei ricordi in ufficio che sono nostalgici di ciò che ci siamo persi negli ultimi 2 anni. Qui ci sono alcuni consigli per creare un'esperienza sul posto di lavoro che faccia meravigliare i candidati:

  • Stabilisci un grande marchio di cui i tuoi reclutatori possano vantarsi! "Hai visto i nostri cartelloni pubblicitari?", "Hai visto il nostro annuncio digitale su Bart?", o "Hai sentito il nostro slot durante l'ultimo podcast che hai ascoltato? Questi sono tutti modi non solo per rendere i vostri potenziali candidati entusiasti della vostra azienda, ma anche per mostrare loro che la vostra azienda si sta impegnando a commercializzare l'organizzazione non solo come un ottimo posto di lavoro, ma anche come un posto di cui possono essere orgogliosi.
  • Occupatevi dei passi noiosi in anticipo. Come si fa a creare una grande prima impressione rispettando i protocolli di sicurezza e conformità? Gestendo quello che puoi prima del colloquio vero e proprio con il software di gestione dei visitatori. Fai firmare e caricare i documenti ai candidati, o visualizza i video sulla sicurezza in anticipo, in modo che siano pronti per quando varcheranno la porta.
  • Rendete facile ai candidati arrivare dove devono andare. Non c'è niente di peggio di un candidato che si perde sulla strada per un colloquio. Personalizza la loro email di benvenuto per includere suggerimenti su dove parcheggiare, quanto presto arrivare, o cosa devono aspettarsi sul posto. 
  • Accogliete prontamente ogni candidato. L'esperienza del candidato inizia molto prima che entri dalla porta, ma se viene lasciato ad aspettare nell'atrio, questo può avere un impatto sull'esperienza. Trovate uno strumento che notifichi automaticamente il team delle interviste quando il candidato arriva, risparmiandovi il tempo e il fastidio di rincorrere i vostri compagni di squadra per andare a salutarli.
  • Attirali con un tour dell'ufficio. Prima o dopo il colloquio, portate i candidati a fare una piccola passeggiata e a parlare dell'ufficio. Questo è un ottimo momento per far brillare la cultura del vostro ufficio. Segnalate i servizi divertenti e fate presentazioni casuali alle persone mentre passate. 

Virtuale o di persona, ogni passo è cruciale. E per concludere l'affare, se hai un ottimo posto di lavoro, ostentalo.